Home » Sezione Primavera 2-3 anni: regolamento

Sezione Primavera 2-3 anni: regolamento

“Il Giardino dei Sogni”

La Scuola dell’Infanzia Porraneo si propone come fine di educare e di sviluppare la personalità infantile, integrando l’opera della famiglia. E’ animata da personale laico che ha uno specifico carisma educativo che si ispira alla tradizione pedagogica di San Giovanni Bosco.

 La Sezione Primavera accoglie i bambini che compiono due anni entro l’anno scolastico di riferimento dal 1 gennaio a l 31 dicembre tenendo conto delle disposizioni dettate dalle circolari regionali e ministeriali.

I criteri di priorità per l’iscrizione seguiti sono:

  • Fratelli e/o sorelle che già frequentano la scuola dell’Infanzia;
  • Di seguito le iscrizioni in ordine di tempo.

La scuola è funzionante da settembre a giugno, dal lunedì al venerdì, nel rispetto del calendario scolastico emanato dalla sovrintendenza regionale.
E’ facoltà della Direzione posticipare la chiusura in relazione alle esigenze delle famiglie.
In caso di calamità naturali la scuola si attiene alle normative comunali e regionali.

 

NORME PER IL BUON FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA

E’ importante che siano rispettati gli orari di entra e di  uscita.
La Direzione è autorizzata a non accettare a scuola i bambini che arrivano in ritardo senza un preventivo avviso.

Il ritiro del bambino al momento dell’uscita viene effettuato dai genitori o da persona di fiducia previa autorizzazione dei genitori sul modulo compilato al momento dell’iscrizione o, nel caso di persona non delegata, con preavviso e autorizzazione di un genitore, accompagnata dalla fotocopia di un documento d’identità di chi preleva il bambino e compilerà, all’uscita, un modello di assunzione di responsabilità.

L’orario giornaliero è il seguente:

Pre-scuola: dalle 7.30 alle 9.00;
Entrata: dalle 9.00 alle 9.20;
Uscita: dalle 15.30 alle 15.50;
Dopo-scuola: dalle 16.00 alle 18.00;
Uscita straordinaria (es. per visite mediche) dalle 12.45 alle13.00.

 

Si raccomanda la massima puntualità

” Puntualità è rispetto reciproco !”

  • E’ possibile l’uscita anticipata al di fuori degli orari indicati previo avviso e compilazione del modulo di responsabilità.
  • Solo in casi eccezionali è consentito anticipare l’entrata a scuola, previo accordo con l’insegnante di sezione o la  Direzione.
  • Ogni assenza deve essere giustificata alla scuola, anche per telefono.
  • La Direzione si riserva il diritto di non accettare i bambini che manifestano segni obiettivi di malattia.
  • Le assenze per malattia della durata di cinque giorni (compresi il sabato e la domenica) ed oltre, non dovranno essere giustificate da certificato medico se non per particolari malattie.
  • Per le assenze causa malattia infettiva è importante segnalare l’accaduto alla scuola, in modo che possano essere prese le precauzioni del caso.
  • La somministrazione di medicinali da parte della Scuola è consentita solo in caso di  “farmaci  salva vita” dietro presentazione di apposita documentazione medica.
  • La frequenza alla Sezione Primavera è coperta da un’assicurazione  annuale, puntualmente rinnovata, che risponde in caso d’infortunio .
  • Il servizio mensa è predisposto conformemente alla tabella redatta dal medico dietologo dell’A.S.L. Tutte le intolleranze e/o allergie alimentari vanno comunicate alla scuola con consegna di un certificato medico.
  • Tutti i bambini devono avere nel personale armadietto una sacca, che verrà fornita dalla scuola con il nome, contenente uno o più cambi intimi e un cambio di vestiario che va sostituito in base alla stagione e cambi di pannolini. 

 

COMUNICAZIONI SCUOLA – FAMIGLIA

I genitori sono invitati, al momento dell’iscrizione, a compilare un modello unico di accettazione delle regole della scuola.

Nel corso dell’anno scolastico saranno indetti momenti d’incontro, di scambio e confronto, come l’assemblea fra genitori e docenti, consiglio della scuola (come da regolamento degli Organi Collegiali della Scuola dell’Infanzia), feste ecc.

RISORSE FINANZIARIE

La Scuola dell’infanzia Porraneo è associata alla F.I.S.M.( Federazione Italiana Scuole Materne) per quanto riguarda l’intera normativa scolastica.

  • La scuola è a norma in base alla legislazione sulla sicurezza ( D.Lgs. 81/2008) ed alla legislazione posta a tutela dell’igiene alimentare.
  • All’atto dell’iscrizione annuale del bambino si dovrà versare una quota (che fa parte dell’iscrizione stessa e dovrà essere rinnovata ogni anno) che in caso di rinuncia non verrà restituita. Questa quota comprende l’acquisto di tutto il materiale didattico occorrente nel corso dell’anno.
  • La retta mensile è calcolata sulla base di dieci mesi di frequenza e, in caso di assenza dalla scuola , per qualsiasi motivo, il pagamento sarà comunque dovuto.
  • Il pagamento della retta mensile dovrà avvenire dal 5 al 10 di ogni mese
  • Il costo della retta mensile viene deciso ogni anno dal Consiglio di Amministrazione.
  • Nella prima retta di settembre viene chiesto un anticipo sulla retta di giugno a titolo di cauzione.
  • I genitori che intendono ritirare i propri bambini nel corso dell’anno scolastico dovranno informare la direzione, in questo caso la scuola tratterrà la cauzione.

 

LA GIORNATA SCOLASTICA SI ARTICOLA SECONDO IL SEGUENTE ORARIO

ORARIO

ATTIVITA’

SPAZI UTILIZZATI

9.00/9.20AccoglienzaSezione
9.20/9.30PreghieraSezione
9.30/9.50Spuntino di fruttaSezione
9.50/10.00ServiziBagno
10.00/11.20Attività educativo-didattiche previste dalla programmazioneSezione, salone plurifunzionale
11.20/11.45Cura della persona/cambio dei pannoliniBagno
11.45/12.15PranzoSezione
12.15/12.30RicreazioneSalone plurifunzionale o cortile alberato o giardino
12.30/12.45Cura della personaBagno
12.45/15.00Riposo pomeridianoSala riposo
15.00/15.30Risveglio e gioco liberoSala riposo e sezione
15.30/16.00UscitaSezione

 

Ad inizio di ciascun anno scolastico la scuola trasmette alle famiglie il calendario con particolare riferimento alle vacanze ed alle altre festività.

La progettazione viene impostata secondo il  Progetto Educativo- Didattico annuale con riferimento al P.O.F.

                                                                      

la Coordinatrice didattica: Aspesi Mariella Ambrogia

Il Presidente Aldo BoselloApprovato dal Collegio Docenti il e dal Consiglio di Amministrazione il