Home » Scuola e società civile

Scuola e società civile

La scuola “Porraneo”, nella progettazione didattica, nella gestione e nella conduzione dell’attività scolastica si ispira ai principi fondamentali contenuti negli articoli 3,30,33,34 della Costituzione  italiana.Svolgendo un pubblico servizio di educazione, la Scuola garantisce il rispetto dei seguenti principi costituzionali:

a) uguaglianza
non è compiuta nessuna discriminazione nell’erogazione del servizio scolastico per motivi riguardanti: sesso, razza, etnia, lingua, religione,opinioni politiche, condizioni psicologiche e socio- economiche.
b) accoglienza e integrazione
la Scuola s’impegna a favorire l’accoglienza dei genitori e degli alunni con particolare riguardo alla fase d’inserimento e ambientamento, alle situazioni di rilevante necessità o alle esigenze delle persone e degli alunni disabili
c) partecipazione, trasparenza e libertà d’insegnamento
al fine di promuovere ogni forma di partecipazione,l’istituzione garantisce la massima semplificazione delle procedure ed una informazione completa e trasparente
d) libertà d’insegnamento ed aggiornamento del personale
l’aggiornamento e la formazione costituiscono un impegno per tutto il personale scolastico e un compito per l’amministrazione che assicura interventi organici e regolari
e) area didattica

  • – La Scuola è responsabile della qualità delle attività educative nel rispetto di obiettivi educativi validi per il raggiungimento delle finalità istituzionali(es Piani Nazionali)
  • – la Scuola individua ed elabora gli strumenti per garantire la continuità educativa
  • – la scuola garantisce l’elaborazione, l’adozione e la pubblicazione dei seguenti documenti:
    • a) Progetto Educativo – Contiene l’identità della Scuola da cui derivano le scelte educative, le programmazioni, l’organizzazione e i criteri per l’utilizzazione delle risorse e costituisce un impegno per l’intera comunità scolastica.
    • b) Piano dell’Offerta Formativa – Il POF elaborato dal collegio dei docenti su indicazione del gestore e sentite le proposte dei genitori, contiene l’offerta formativa della Scuola correlata agli obiettivi e alle finalità istituzionali, delineati dal PEI e quelli stabiliti a livello nazionale.

f) servizi amministrativi:
la scuola individua i seguenti fattori di qualità dei servizi amministrativi:

  • – celerità delle procedure
  • – trasparenza
  • – flessibilità degli orari degli uffici

L’ufficio di direzione riceve il pubblico su orari prestabili o su appuntamento, in caso d’urgenza il personale è sempre reperibile; l’istituto assicura spazi ben visibili adibiti all’informazione per gli utenti oltre ad avvisi personalizzati.

g) procedura dei reclami e valutazione del servizio
– procedura dei reclami:
i reclami possono essere espressi in forma orale, scritta, telefonica, via fax o e-Mail (la scuola ha un sito internet) e devono contenere generalità, indirizzo e reperibilità del proponente.
I reclami devono essere indirizzati alla direzione e/o al presidente dell’’Ente.
La direzione risponde con rapidità,attivandosi per individuare una soluzione al problema
– valutazione del servizio
Allo scopo di raccogliere elementi utili alla valutazione del servizio viene effettuata una rilevazione mediante strumenti opportunamente predisposti, rivolti ai genitori e al personale.
Alla fine di ciascun anno scolastico, il Consiglio D’amministrazione organizza un incontro per la valutazione dell’attività della Scuola coinvolgendo secondo le forme opportune il personale docente e ausiliario e i genitori